Menu
Publicità
Chi è online
17 user(s) are online (9 user(s) are browsing News)

Members: 0
Guests: 17

more...
Iscritti
AKDG 2014/7/13
MJ83 2014/7/13
FGerace 2014/7/13
DWBSS 2014/7/13
S47G 2014/7/13
LBull 2014/7/13
NIAU 2014/7/13
LBidencop 2014/7/13
ECyril 2014/7/13
SLemieux 2014/7/13
Mail
Aruba email  

Password

Tin/Virgilio email
Password:
Yahoo! email
Password
     
Meteo


SALVAGUARDIA DEL PATRIMONIO STORICO NATURALISTICO TOSCANO

Ci sembra doveroso informare coloro che non sono al corrente che i fossili italiani si possono cercare e recuperare solo dietro preventiva autorizzazione della Soprintendenza, pertanto non inviate email chiedendo informazioni su dove cercare reperti da destinare al collezionismo privato.

Grazie.


COORDINATE PER RAGGIUNGERE IL MUSEO
N 43°46'53.40" E 11°8'44.03"
Attenzione!!!
A causa della valanga di mail di spam arrivata nelle nostre caselle di posta elettronica la sezione Contattaci è stata disabilitata.

Chiunque volesse mandare una mail per informazioni o altro lo può fare mandando un messaggio ai seguenti indirizzi di posta elettronica: gamps@gamps.it e gamps@supereva.it.

Grazie.
Microcentro 24


Per scaricare il Modulo di Iscrizione basta cliccare qui
(1) 2 3 4 ... 7 »
Eventi : Aperture al museo
Posted by gamps_avis on 2014/6/9 10:00:00 (239 reads)

Si informano i visitatori del Museo che le aperture domenicali sono attualmente sospese fino all’inizio del nuovo anno scolastico. Da ora alla fine di luglio sarà possibile visitare la raccolta il mercoledì sera dalle 21:00 alle 23:30 e durante le Notti dell’Archeologia: dalle 21.00 alle 23.30 del 2/7/14, 3/7/14, 4/7/14, 9/7/14, 10/7/14, 11/7/14, 16/7/14, 17/7/14, 18/7/14. Seguirà il programma delle iniziative.


Open in new window


Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Eventi : LA NOTTE DEI MUSEI 17 maggio 2014
Posted by gamps_avis on 2014/5/14 12:30:00 (359 reads)


LA NOTTE DEI MUSEI 17 MAGGIO 2014

Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News - Read More... | 2447 bytes more
Eventi : Mostra
Posted by gamps_avis on 2014/1/27 20:00:00 (497 reads)

LA TOSCANA… UN MARE DI ANNI FA...

La Mostra è aperta al pubblico ogni domenica pomeriggio dalle ore 15:00 alle ore 19:00 (fino al 22 giugno 2014) ed ogni mercoledì sera (non festivo – agosto escluso) dalle ore 21:00 alle 23:30.

Si accettano prenotazioni da parte dei gruppi (minimo 10 partecipanti) per visite guidate nelle giornate e negli orari non indicati.

Si accettano inoltre prenotazioni da parte delle scolaresche. Per info contattare il numero 3356198084.

Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Eventi : la Toscana.... un mare di anni fa
Posted by gamps_avis on 2013/12/29 8:56:27 (424 reads)

Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Eventi : Gamps
Posted by gamps_avis on 2013/12/14 10:00:00 (437 reads)

Il Consiglio direttivo del GAMPS è lieto di ufficializzare la riapertura della mostra mineralogica-paleontologica di Scandicci



Image and video hosting by TinyPic

Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Novità : La Toscana…un mare di anni fa… geologia e mineralogia, la formazione del territorio
Posted by gamps_avis on 2013/12/12 18:10:00 (851 reads)

INAUGURAZIONE DOMENICA 19 GENNAIO 2014


Image and video hosting by TinyPic



La Toscana.... un mare di anni fa.

Geologia e mineralogia, la formazione del territorio.


Durante il Pliocene (intervallo di tempo che va da 5,3 a 2,6 milioni di anni fa), nel momento di massima espansione del Mediterraneo, molte zone della Toscana attuale erano invase dalle acque e le terre emerse erano probabilmente costituite da una moltitudine di isolotti.

Questa morfologia, ha favorito una notevole biodiversità marina animale e vegetale, soprattutto nella prima parte del Pliocene quando le condizioni climatiche erano di tipo tropicale.

Sui fondali di questo mare si depositarono i sedimenti e i resti degli organismi viventi che, grazie a condizioni chimico-fisiche eccezionali (ad esempio, l’assenza di ossigeno e/o la rapida mineralizzazione), si sono conservati fossili fino ad oggi.

Proprio grazie ai minerali, elementi fondamentali che hanno consentito la fossilizzazione, il G.A.M.PS. presenta una vasta raccolta di campioni provenienti da tutto il mondo: campioni di straordinaria bellezza estetica e di quotidiana utilità.

Materiale esposto in modo lineare che viene accompagnato da spiegazioni inerenti alle attività estrattive, alle miniere e al lavoro del minatore.

Tornando alla Paleontologia, le ricerche condotte nel corso di più anni dal Gruppo Avis Mineralogia e Paleontologia di Scandicci, di concerto e sotto la sorveglianza degli Enti proposti alla tutela, hanno consentito di raccogliere una notevole varietà di reperti fossili afferenti soprattutto a fauna marina pliocenica.

La mostra pertanto intende affrontare, con un taglio fortemente didattico e con l’ausilio di colorati pannelli esplicativi e ricostruzioni grafiche e tridimensionali, o esemplari non fossili esposti a titolo comparativo, gli aspetti legati al Pliocene marino toscano, rendendo fruibili al pubblico numerosi fossili di invertebrati, tra cui bivalvi, gasteropodi, echinoidei e crostacei.

Tra i vertebrati marini sono invece in esposizione, oltre a pesci, delfini, dugonghi e foche, una balenottera e numerosi esemplari di squali, rappresentati soprattutto da denti.

I denti infatti fossilizzano più facilmente rispetto al resto dello scheletro e costituiscono un buon indicatore paleoclimatico, dal momento che nel corso del Pliocene le specie ad affinità calda vengono progressivamente sostituite con altre che vivevano in ambienti freddi o temperati.

Fanno bella mostra di se i denti dello squalo serpente (di cui si presenta ance una ricostruzione tridimensionale), vissuto circa tre milioni di anni fa, che oggi abita le acque profonde (1300 m circa) dell’oceano Atlantico orientale e degli oceani Pacifico ed Indiano.

Lo squalo, dalla forma sinuosa, più simile ad un anguilla che ad un pesce, è stato rinvenuto nei pressi di Castelnuovo Berardenga (SI).

Questa scoperta consente peraltro di correggere la più diffusa opinione che il bacino del Mediterraneo non fosse particolarmente profondo: è probabile invece che si alternassero zone costiere e di mare basso a abissi e scarpate continentali.

Per consentire ad un vasto target di utenza una più facile comprensione di vari aspetti legati alla paleontologia, una sezione introduttiva della mostra si occupa di minerali e processi di mineralizzazione.

Qui è esposta una difesa di Elephas meridionalis, rinvenuta in provincia di Arezzo, appartenente ad un gigantesco elefante vissuto circa 1,7 milioni di anni fa che viveva nelle umide e fredde praterie dell’entroterra toscano.

Nella sezione introduttiva trovano infine spazio cenni generali su Pliocene e Pliocene toscano, su geologici rocce sedimentarie e bacini fossiliferi, sulle più consolidate metodologie di ricerca, datazione dei fossili, scavo, recupero, restauro e conservazione.

PER PRENOTAZIONI E INFO CONTATTARE IL NUMERO 3356198084 INGRESSO GRATUITO

Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Eventi : Devolvi il 5 x 1000 al Gamps Scandicci
Posted by gamps_avis on 2013/5/1 11:00:00 (807 reads)

Il GAMPS Scandicci da sempre opera nel settore della Mineralogia offrendo il proprio contributo nella tutela e la salvaguardia del patrimonio paleontologico toscano.

Ormai noti sono i reperti fossili che hanno fatto il giro del mondo facendo conoscere al vasto pubblico cosa viveva nel passato geologico.

A seguito di queste scoperte è nata una
collaborazione con il mondo scientifico che ha portato grandi risultati pubblicati su riviste nazionali ed internazionali.

Nessun finanziamento è mai stato erogato nei confronti del nostro Gruppo che opera in piena autonomia finanziaria.

La nostra sede, concessa in comodato d'uso dal Comune di Scandicci, ospita reperti unici al mondo che si possono vedere soltanto visitando la sede ad un passo dalla Badia di Settimo.

In questi anni il Gruppo scandiccese, meglio noto come GAMPS, ha cercato i reperti fossili lavorando in piena sinergia con le Istituzioni.

Lo scopo futuro sarà quello di creare un punto scientifico culturale totalmente gestito da volontari che non percepiscono nessun compenso.

I soldi del 5 x 1000 serviranno per finanziare le iniziative di ricerca, restauro, allestimento e valorizzazione dei Beni dello Stato che appartengono a tutti noi.

Da ora in avanti sarà possibile devolvere il 5 x 1000 alla nostra Associazione.

Nella prossima dichiarazione dei redditi potete indicare il G.A.M.P.S. come beneficiario.

CODICE FISCALE 94215790489.

Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Novità : Gamps Scandicci
Posted by gamps_avis on 2013/1/27 16:00:00 (953 reads)


Sono Momentaneamente sospese le visite al Museo di Badia a Settimo e tutte le attività didattiche del Gruppo Avis Mineralogia Paleontologia Scandicci.

Per ulteriori informazioni lasciare un messaggio alla segreteria telefonica del numero 055 5321195. Si Ricorda che questo è il nuovo numero telefonico del Gamps Gruppo Avis Scandicci. Il numero 055 7224141 non è piu' attivo.

Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Eventi : Settimana del Pianeta Terra.
 Posted by gamps_avis on 2012/10/17 9:00:00 (1429 reads)

Il mare nel cuore della Toscana: quando gli squali serpente nuotavano nel senese




L'Italia alla scoperta delle Geoscienze
Scandicci 20 ottobre 2012

Alla scoperta della nascita del territorio toscano attraverso la storia geologica della penisola italiana che ebbe inizio circa 250 Ma fa con il frazionamento del supercontinente Pangea.

Il succedersi di molteplici e complesse vicende geologiche hanno determinato una serie di situazioni che hanno lentamente portato alla formazione della radice alpina e della spina dorsale della penisola costituita dalla catena appenninica di cui il territorio della Toscana è parte integrante.

Il paesaggio odierno, le rocce che s'incontrano ed i fossili che riemergono dai sedimenti, osservati ed analizzati attentamente ed inquadrati in un contesto che tiene conto di importanti aspetti quali la teoria della tettonica delle placche, il tempo geologico, la datazione, la natura delle rocce, la stratigrafia ed i processi di sedimentazione, costituiscono le testimonianze attendibili degli straordinari eventi che si sono succeduti e che hanno caratterizzato questa lunghissima storia.

Il paleo-Tirreno, che ebbe i natali circa 30 milioni di anni fa, divenne tra 5 e 1,7 milioni di anni fa molto più esteso dell’attuale Mar Tirreno.

Il bacino di allora lambiva le aree in cui oggi sono situate Vinci, Montelupo, San Casciano, Poggibonsi, Siena, Pienza , Chiusi per giungere fino a Orvieto.

Era comunque costellato da numerose isole che, oltre a quelle che costituiscono attualmente l’Arcipelago Toscano, coincidono con gli attuali rilievi del Monte Serra, delle colline di Bagni di Casciana, della Montagnola Senese, delle Cornate, delle Colline Metallifere, del promontorio di Piombino, del Cetona, etc.

La Toscana, una terra che cinque milioni di anni fa, in un'era geologica denominata Pliocene, era quindi molto diversa da come la conosciamo adesso: le attuali colline, oggi sporgenti tra le onde dei campi di grano come atolli tropicali, all'epoca erano sommerse dalle acque del Tirreno.

Ed è proprio in questo panorama che si sviluppa l’attività di ricerca e di recupero di preziosi reperti paleontologici di enorme valore scientifico.

Si viaggia alla scoperta delle testimonianze lasciate tra i calanchi dagli squali preistorici vissuti nelle masse d'acqua che sovrastavano le crete senesi, quando queste erano il fondale di un mare tropicale brulicante di vita.

In particolare conosceremo la storia dello squalo serpente, una creatura abissale, e i naturalisti (in particolare Roberto Lawley 1818-1881) che negli ultimi due secoli dedicarono il loro tempo e i loro studi alla conoscenza di questa ancestrale forma di vita che ancora oggi vive nell'oscurità delle tenebre.

Storie di uomini che si sono susseguiti, intrecciando i propri destini.

Ricordi svaniti nell'oblio, che ricompaiono all'improvviso per definire chiaramente gli eventi passati.

Una lunga serie di coincidenze senza le quali nessuna certezza sarebbe stata raggiunta.

La storia si ripete attraverso i secoli, ma aggiunge nuove e straordinarie certezze destinate a lasciare un indelebile ricordo fissato nel tempo.

Open in new window

Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News - Read More... | 5304 bytes more
Eventi : Le balene arriveranno nel centro di Scandicci
Posted by gamps_avis on 2012/9/16 14:20:00 (1079 reads)


Rassegna Internazionale Minerali, Fossili e Conchiglie attuali




Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
(1) 2 3 4 ... 7 »
Vota & Cerca
Google





Vota questo sito su www.partidaqui.it

Vota Gamps.it su Pubblicitaonline.it

Aggiungi a preferiti
Login
Username:

Password:

Remember me



Lost Password?

Register now!
Cerca
Il Gamps e lo Sport
Video Recenti
La Toscana... Un M...
(28/12/2013)
La Toscana... Un Mare Di Anni Fa Dal 19 Gennaio 2014
1.000.000 di Visua...
(25/10/2013)
1.000.000 di Visualizzazioni: Grazie dal Gamps di Scandicci
Il Mare Pliocenico...
(22/10/2013)
Il Mare Pliocenico Toscano
Istiophoridae: Il ...
(08/10/2013)
Istiophoridae: Il Vecchio e il Mare
I Sedimenti Marini...
(07/10/2013)
I Sedimenti Marini: Ricerca, Scavo, Restauro e Conservazione
Balene di Terra e ...
(01/09/2013)
Balene di Terra e di Mare - Prossimamente a Scandicci
Balene di Terra e ...
(24/08/2013)
Balene di Terra e di Mare - Il Restauro
Balene di Terra e ...
(18/08/2013)
Balene di Terra e di Mare - Whales From Land And Sea
Rete 37 - Il Caso ...
(27/07/2013)
Rete 37 - Il Caso - La Cultura - Avis
The Lord of The Ab...
(24/06/2013)
The Lord of The Abyss - Chlamydoselachus Lawleyi Reconstruction
Mappe

Riempi i campi sottostanti per avere la mappa. L'unico dato obbligatorio è la città.
Indirizzo
Codice Postale
Città
Paese

Powered by XOOPS © 2001-2010 The XOOPS Project